GENTLEMAN FARMER

· ll gentiluomo di campagna (o gentlemen farmer), ossia persone di gran classe che hanno preferito ritirarsi lontano dalla città a contatto della natura, i cui antesignani potrebbero essere i nobili veneziani che soggiornavano nelle loro ville “palladiane” (disegnate dall’architetto Andrea Palladio nella seconda metà del Cinquecento) lungo le sponde del Brenta. Generalmente abitano nelle case di campagna della famiglia, trasformando molto spesso i propri possedimenti in imprese industriali (aziende agricole o agriturismi). Si tratti dei Frescobaldi o degli Antinori in Toscana o del conte GianGiacomo Spalletti in Umbria, siamo in presenza di manager d’alto lignaggio che adottano un look adatto all’ambiente in cui vivono: quindi un country-chic molto funzionale, che previlegia tessuti ruvidi come l’Harris Tweed, lo Shetland o il Casentino, scelti nelle tonalità del bosco, accompagnati da stivali o robuste scarpe dalle suole in gomma “a palle”; Vibram o – meglio ancora – Clipper (di fabbricazione inglese) per passeggiate tra le vigne. Non disdegnano di indossare con nonchalance maglioni di taglia abbondante, sia di lana grezza come di morbido cachemire;
dal mio libro “ I SEGRETI DELLO STILE “
https://www.amazon.it/segreti-dello-stile-Scopri-gentleman/dp/8832980487